Testi canzoni La bella e la bestia

BONJOUR

 

Tutto qui
è un bel paesino
ogni dì
qui non cambia mai
è così
che la gente vive
con semplicità...

“Bonjour! (x5)”

Ecco il fornaio con il suo vassoio

“Bonjour!”

Lo stesso pane venderà
è dal giorno che arrivai

“Buongiorno!”

Che non è cambiato mai
ma che vita è questa qua?

(Dialogo tra Belle e il fornaio)
Quella ragazza è proprio originale
con che aria sempre se ne va

Lei non assomiglia a noi
pensa sempre ai fatti suoi

La sua bella testolina non è qua

“Bonjour!”
“Buondì!”
“E la famiglia?”
“Bonjour!”
“Salve!”
“Lei come sta?”
“Vorrei sei uova”
“è troppo caro!”

La vita mia di certo cambierà

(Dialogo tra Belle e il libraio)
è una ragazza assai particolare
lei legge sempre che virtù

Chissà cosa sognerà?
dove va neanche lo sa
certamente un'altra non ce n’è quaggiù

Oh, io sto sognando
è il momento che amo più, perché
lei si sta innamorando
e fra poco scoprirà che lui è il suo re

Anche il suo nome esprime la dolcezza
più dolce di un crême-caramel

Ha una personalità
un po' strana in verità!

è diversa Belle da tutti noi...
non è per niente come noi...
non assomiglia affatto a noi...
... è Belle!

(Dialogo fra Gastône e LeTont)

L'ho detto subito dal primo istante
non è possibile sbagliar
così belle non ce n'è
è avvenente quanto me
sono certo la desidero sposar

è lui! Mio Dio! No, non tremare
monsieur Gastône è proprio chic
orsù, cuor mio, non impazzire
non c'è un altro maschio forte come lui

(Cicaleggio dei paesani)

La vita deve darmi un po' di più

Vedrai che la mia sposa sarai tu

Ma guarda che ragazza stravagante
così carine non ce n'è
ma la gente che c'è qua
vedrai non capirà
questa sua originalità
lei è bizzarra e atipica
insolita ed eccentrica
è Belle!
RIPRESA

Madame Gastône, le obbedisco
madame Gastône, la sua metà
E no, non io, lo garantisco
la vita mia di certo cambierà

Io voglio vivere di avventure
e lo vorrei sempre di più
ma non c'è nessuno, ahimè
che capisca il perché
questo è quello che vorrei per me

 

LA CANZONE DI GASTON

 

Io sto soffrendo per te mio Gastône
no, non buttarti più giù
tutti vorrebbero essere Gastône (Sì)
cerca di stare un po' su
nessuno in città è più stimato di te
sei quello che ammiran di più
ogni ragazzo è ispirato da te
perché il loro campione...
sei tu!!

Il più furbo è Gastône
il più svelto è Gastône
il tuo collo è il più forte del mondo Gastône
mon c'è un uomo in città un po' gagliardo...
paragonabile a te
chiedi a Tizio, a Caio, a Riccardo...
ti diranno che un ganzo più ganzo non c'è

Il più grande è Gastône
prestigioso Gastône
la fossetta sul mento più sexy Gastône

Riesco a mettere tutti in soggezione

Che vero uomo è Gastône
ehiehi! ehilá! ip-ip! urrá!
Gastône è il migliore di tutti si sa
quante botte Gastône
quant'è forte Gastône
nella rissa chi morde più forte è Gastône
non esiste qualcuno più duro

I miei muscoli sembran scoppiar

Il suo corpo è più saldo di un muro

è vero! E su tutto il corpo di peli ne ho un mar

Quando picchia Gastône
accipicchia Gastône
nelle gare di sputi il più bravo è Gastône

Sono proprio imbattibile a sputazzare

Dieci punti a Gastône!!

Per diventar grande anche 4 dozzine
di uova mangiavo ogni dì
e ora ne mangio anche 5 dozzine
e guardate che muscoli ho qui

Come spara Gastône
ma che mira Gastône
con che stile indossa le scarpe Gastône

Di trofei casa mia devo tappezzare

Che uomo sei... Gastône!!

 

RIPRESA

 

LeTont io sto proprio pensando

è pericoloso...

Lo so
ma quel vecchio è il padre di Belle
e normale non è neanche un po'
c'è un'idea che mi sta ronzando
dall'istante in cui il vecchio era qua
tu lo sai che io voglio sposare sua figlia
ed un piano in mente ho già

(Gastône e LeTont bisbigliano)

Come imbroglia Gastône
che canaglia Gastône

Tutto quello che vuole ingarbuglia Gastône

Presto celebreremo il suo matrimonio
che uomo sei Gastône!!


STIA CON NOI

 

Stia con noi
qui con noi
si rilassi d'ora in poi
leghi al collo il tovagliolo poi faremo tutto noi
soupe du journe, antipasti
noi viviamo per servir
provi il pollo, è stupendo
non mi crede?
Chieda al piatto!!
vive l'amour!!
vive la dance!!
dopotutto miss,
c'est la France!!
è una cena qui da noi c'est fantastique!!
Lei prenda il menù
gli dia uno sguardo su
poi stia con noi
sì con noi
qui con noi
Che ragù
che soufflé
torte e caramel flambé

Preparati e serviti come un grande cabaret
lei è sola, impaurita,
ma la tavola è imbandita
via la noia e la tristezza
viva la spensieratezza!!
Le magie e i misteri
degli amici candelieri

Che raffinatezza, grazia e perfezion

In alto i calici,
facciamo un brindisi
e stia con noi
poi vedrà
soddisfatta se ne andrà
stia con noi
sì con noi
qui con noi

Saltano i nervi
anche al servo, se non servi
perché qui non c'è nessuno da servir...
ah, i bei vecchi tempi di una volta
era tutto un grande scintillar
quanti anni passati
noi ci siamo arrugginiti
senza dimostrar la nostra abilità
tutto il giorno a zonzo nel castello
grassi, flosci e pigri,
ma con lei noi siamo tigri!!

Oh mio Dio, che farei?
dalla gioia urlerei!!
ora il vino è già versato
e il tovagliolo è accanto a lei
col dessert vorrà il tè
sì, mia cara, anche per me
se le tazze sono pronte bollirò in un istante
frizzerò
scotterò
ma è una macchia quella o no!?
lava là
che gran figura si farà
abbiamo un po' da far
lo devi zuccherar
ma stia con noi

Sì con noi

Qui con noi

Stia con noi
stia con noi
qui con noi
serviremo solo lei
son dieci anni che nessuno viene qui, che ossession!!
ma vedrà
come qua
tutto splendido sarà
con le luci un po' attenuate
serviremo le portate...

Fino a che
dopo un po'
lei dirà: "Sto scoppiando!"
ed allora canteremo con amor
per farla riposar
è ora d'iniziar
mangi con noi
sì con noi
stia con noi
stia qui con noi!!

 

LA BELLA E LA BESTIA

 

è una storia, sai
vera più che mai
solo amici e poi
uno dice un "noi"
tutto cambia già

è una realtà
che spaventa un po'
una poesia
piena di perché
e di verità

Ti sorprenderà
come il sole ad est
quando sale su
e spalanca il blu
dell'immensità
Stessa melodia
nuova armonia
semplice magia
che ti cambierà
ti riscalderà

Quando sembra che
non succeda più
ti riporta via
come la marea
la felicità

Ti riporta via
come la marea
la felicità

RIPRESA

Quando sembra che
non succeda più
ti riporta via
come la marea
la felicità
ti riporta via
come la marea
la felicità


UNO SGUARDO D’AMORE

 

Qualcosa in lui, si trasformò
era sgarbato, un po’ volgare, ora no
è timido, piacevole
non mi ero accorta che ora è incantevole

Lo sguardo suo, su me posò
sfiorò la zampa ma paura non provò
son certo che, mi sono illuso
lei non mi aveva mai guardato con quel viso

Tu
non sei l’ideale
non ti avrei sognato accanto a me
ma
ora sei reale
hai qualcosa che non ho mai visto prima in te

Ma guarda un po’

Che dir non so

Di tutto ciò

Neanch’io però

è proprio vero che l’amore tutto può

Aspetta un poco e vedrai
ti colpirà
quello che accade è una grande novità

Io so che quello che accade è una grande novità

Quello che accade è una grande novità

 

DI NUOVO UMANI

 

Sarò un cuoco, di nuovo
sarò bello, di nuovo
con due madmoiselle a braccetto

Sarò umano, di nuovo
un umano, di nuovo
elegante, è il mio doppio petto
corteggiare, di nuovo
ammirato, di nuovo

E di mariti con qualche sospetto

Ah,ah
Non sarò più depresso
ma solo me stesso

Io sarò un umano di nuovo

Verrà il giorno, lo so
che un umano sarò
vestiremo soltanto in boutique
e quel giorno, lo so
che un umano sarò

Oh, cheri
sarà tutto più chic
metterò il rossetto
avrò un corpo prefetto
e degli abito un po’ rococò
con il mio savoir faire
dolce come un dessert
un umano anch’io diverrò

Verrà il giorno, lo so
che un umano sarò
ed il mondo avrà un significato

La tensione svanirà

Oh, sarebbe una novità

Non ho colpa se sono agitato
una spiaggia assolata
una fresca aranciata
finalmente in pensione andrò
io dai guai mi congedo
tutto quello che chiedo
e in relax ...

Un umano sarò!!

Coraggio c’è da spolverare
la luce dev’essere accesa
lì c’è un presentimento
che ogni momento, è giusto
le porte da lucidare
vedrai che bella sorpresa
c’è nell’aria un fermento
perché il cambiamento
è giusto!!

Apri le imposte
e l’aria entrerà

“Sposta questo un pochino più in là”

Prendi questi anni
lacrime ed affanni
e gettali via

“Su le spalle”

Verrà ...
il giorno, lo so
che un umano sarò
la ragazza ci libererà
quando umano uscirò
il sorriso riavrò
e la gioia da noi tornerà
qualche gioco e poi
in vacanza se vuoi
e speriamo che sia così
se il destino vorrà
un amore verrà
perché anch’io un umano sarò

 

RIPRESA

 

Danzerò qui con te,
piroette e casquè
e la testa che gira, ahimè
se un umano sarò
anche un valzer farò
sempre al ritmo del vecchio “io e te”
fare un'acrobazia
è soltanto magia
camminare finché ce la fai
non arrenderti mai
è un sogno, lo sai
finché un giorno verrà
questa nuova realtà
e di nuovo umano sarò ...

“Sarò...”

 

C’è UNA BESTIA CHE ...

 

C'è una bestia che
s'addormenterà
ogni volta che
bella come sei
le sorriderai

Quel che non si può
neanche immaginar
è una realtà
che succede già
e spaventa un po'

Ti sorprenderà
come il sole ad est
quando sale su
e spalanca il blu
nell'immensità

Ti sorprenderà
come il sole ad est
quando sale su
e spalanca il blu
nell'immensità

Stessa melodia
un'altra armonia
semplice magia
che ti cambierà
ti riscalderà

Quando sembra che
non succeda più
ci riporta via
come la marea
la felicità

Ti riporta via
come la marea
la felicità

 

ATTACCO AL CASTELLO

 

In agguato se ne sta

E di notte colpirà!!

Per saziare il suo appetito
I nostri figli ucciderà!!

Il villaggio con quel mostro
più sicuro ormai non è

Su muovetevi!!
venite tutti, ora, insieme a me!!

Su corriamg
alloppiam
attraverso le foreste e i monti
non c'è nulla che ci fermerà
forza andiam
che aspettiam?
dentro quel castello
c'è una bestia spaventosa che ci assalirà
può squartar con gli artigli affilati
con le zanne ti può divorar
può ruggir
può ringhiar
ma da noi non potrà mai scappar
morirà!!

“Sì!!”

Morirà!!

“No!!”

“Chi viene con me?”

“Io, io!!”

Con le torce corriam

Il coraggio non vi mancherà

Con te Gastôn, nessun fuggirà
tutti noi guiderai
nel castello c'è un spirito maligno
che ben presto morirà
è più grosso di una montagna
ma di lui non avremo pietà
perché noi
solo noi
siamo eroi
grandi eroi
il Signore è qui con noi

“Attacchiamo il castello e prendiamo la sua testa!!”

Chi sarà
chi lo sa
questa bestia è misteriosa
e una gran paura ci accompagnerà
fuggirà
morirà
salveremo i nostri figli
ed il villaggio rivivrà
lei morirà!!

“Portate via tutto quello che volete, ma ricordate!!
La bestia è mia!!”

Su marciam
avanziam
le bandiere al vento
in alto i cuori
dentro la battaglia ci gettiam
diverrà
canterà
siamo un gruppo di francesi
che la bestia ucciderà!!
Ucciderà!!
Ucciderà!!