Testi canzoni Pocahontas

DOPO IL FIUME COSA C’è

 

Ciò che dei fiumi amo di più
e che no sono mai uguali, mai
e l’acqua scorre senza mai pensare
ma per noi umani non è così
se il prezzo da pagar
ci fa perder l’occasione di scoprire
dopo il fiume cosa c’è
al di là del fiume cosa c’è
ed io non so
dopo il fiume cosa c’è
là dove noi
non rischiamo mai
non so se poi
se il mio sogno incontrerò
forse dopo il fiume c’è
per me, solo per me
lo sento dietro agli alberi
e ovunque vada lui è con me
non posso più ignorare il suo richiamo
mentre adesso gli altri aspettano
e io sono ancora qui
a fantasticare che qualcosa avvenga
al di là del fiume che
sta sognando insieme a me
e cerco ancor
dopo il fiume cosa c’è
qualcosa che
non so come sia
non so perché
se il mio sogno corre là
dopo il fiume cosa c’è
dopo il fiume cosa c’è
dovrei scegliere una via
per capir la vita mia
se sposare Kokoum
ma come può finir così?
o tu sei lì,
lì per me
mi aspetti
dietro il fiume aspetti me


IL FIUME (ANTICIPAZIONE "DOPO IL FIUME COSA C’è")

 

Guarda il fiume scivolar
e mai le rive invaderà
seguirà la retta via

“E guai a chi non lo farà”

Tranquillo
e tranquillo lui vivrà


I COLORI DEL VENTO

 

Tu pensi che io sia una selvaggia
mentre tu hai girato il mondo
e questo io lo so
ma dimmi allor perché
se selvaggia chiami me
ci sono tante cose che non sai
tu non sai
tu credi che ogni cosa ti appartenga
la terra e ogni paese dove vai
ma sappi invece che ogni cosa al mondo
è come te
ha uno spirito e un perché
tu credi che sia giusto in questo mondo
pensare e comportarsi come te
ma solo se difenderai la vita
scoprirai
le tante cose che non sai
hai sentito il lupo che ulula alla luna blu
che sai dov’è la lince
che ne sai
sai cantare come cantan le montagne
pitturare con il vento i suoi color
riscoprendo un po' d'amore nel tuo cuor
dai corri insieme a me nella foresta
fai entrare un po' di sole dentro te
vedrai che non c'è bene più prezioso
e così la ricchezza scoprirai
i fiumi e i lampi sono miei fratelli
e gli animali sono amici miei
insieme nel segreto della vita
in un cerchio che per sempre esisterà
chi sa la vita cos'è?
se la fermerai
neanche tu saprai
e non sentirai quel lupo e il suo pregare mai
almeno fino a che non lo vorrai
non distinguere dal colore della pelle
nella vita ogni cosa scoprirai
e la terra sembrerà
solo terra finché tu
con il vento non dipingerai
l’amor

 

VIRGINIA COMPANY

 

Milleseicentosette
per mare navighiam
per gloria, l’oro e Dio e per la Virginia Company
per scoprire un nuovo mondo
dove ricchi noi sarem,
noi siamo I grandi eroi della Virginia Company
siamo I grandi eroi della Virginia Company

Per gloria, l’oro e Dio e per la Virginia Company

Perché là su quelle spiagge
per terra puoi trovar
diamanti e fiumi d’oro
e ci divide solo il mar
un diamente darò a Winnie
ed un altro sarà mio
e il resto lo daremo alla Virginia Company
la gloria, l’oro e Dio alla Virginia Company

RIPRESA

 

Portateci un indiano
così conoscerà
i valorosi eroi
della Virginia Company

(Dialogo tra Thomas e Smith)

La gloria, l'oro e Dio alla Virginia Company


LA TRIBù di POWATHAN

 

Come un rullo di tambur
che la gente chiamerà
le stagioni volano
grano e frutti ci daran
e vicino al fiume noi
pianteremo tutto ciò
che la Madre Terra può
maturare con amor
Grande Spirito che puoi
guidaci, resta con noi
tieni acceso il fuoco che
che la via ci mostrerà
come un rullo di tambur


SEGUI IL TUO CUOR

 

Ay ay ay ya
Ay ay ya

Que que na-to-rà
chiudi gli occhi e vai
Il tuo cuore sa, e tu capirai
fatti trasportare come l’onda fa col mar
il tuo cuore sa, e tu capirai

E tu capirai


BARBARI

 

Ma che ti aspetti mai
da questi pellerossa
la loro razza io cancellerò
e sarà grazie a noi
il mondo ci amerà
son parassiti e peggio ancor

Son barbari! Barbari!

Sono quasi bestie!

Barbari! Barbari!

Da cacciare via!
non sono come noi
negli occhi hanno le fiamme
quindi guerra si farà!

Son Barbari! Barbari!
Diavoli d’inferno!
e all’inferno torneran!

Lo sapeva già
son demoni quei bianchi,
questa lezione a loro servirà!

Non ci sarà pietà
né tempo per pensar

A morte i visi pallidi!

Son Barbari! Barbari!

Neanche esseri umani!

Barbari! Barbari!

Devono bruciar!

Non sono come noi
non ci si può fidare

Voglion guerra e guerra sia!

Son Barbari! Barbari!

Questo sarà il primo!

Poi la Guerra scoppierà!

Barbari! Barbari!

Li stermineremo!

Barbari! Barbari!

Tocca a voi miei prodi!

Barbari! Barbari!
Neanche esseri umani
e questa guerra si farà!

Tutto è pronto ormai, andiamo!

Questo è il grande giorno
portatelo fuori!

Li vedremo a terra stramazzar

Io non so come farò
ma di certo tenterò

Ce la pagheran…

Per salvarlo volerò

Li sorprenderemo!

Vento aiutami se puoi

Li faremo a pezzi e finirà

Terra mia
fa che non sia

Non ci sarà!

Troppo tardi e morirei

Pietà per questi maledetti
Barbari! Barbari!

Mostri!

Iene!

A morte!!

Barbari! Barbari!

Ma che aspettiamo dai!
distruggeremo chi non merita la vita
e la guerra infurierà!
e la guerra infurierà!

Chissà se il perdono verrà

Guerra sempre si farà

Queste è quello che succede a chi vorrà

Far ragionare chi non sa!

Se lui muore, morirò
il destino ci unirà
No!!!


SE TU NO CI FOSSI

 

Se tu non ci fossi
se non fossi qui con me
non avrei capito mai
quanto preziosa sia
questa vita insieme a te
non avrei pensato mai
che è nascosto dentro te
ciò che mancava a me
e se al mondo va così
regnan la bugie
guardo nei tuoi occhi e c’è: verità, sincerità
ed io ti devo molto,
mi hai insegnato a vivere
a capire che l’amore sei tu

Sei tu non ci fossi
a dar luce agli occhi miei
io davvero non vedrei
che buio intorno a me
anch’io ti devo molto,
mi hai insegnato a vivere
a capire
che l’amore sei tu

Sognavo un grande amore libero

Che illuminasse il mondo intero

Non conosceva l’odio e quanto può far male
ma perché ci nascondiamo per volare
se nemmeno l’odio ci potrà fermare
se tu non ci fossi
se non fossi accanto a me
non avrei saputo mai
la vita che cos’è
e sarà quel che sarà
ma comunque vada io
sarò sempre accanto a te finché vivrò

Sognavo un grande amore libero
tanto da illuminare il cielo

Sognavo un grande amore libero
che illuminasse il mondo intero

E nemmeno l’odio mai lo fermerà

Se tu non ci fossi
non avrei capito mai
questa vita mia
quanto immenso sia
questo mondo
se non fossi qui tu


MIO MIO MIO

 

E l'oro del re
e della regina
ci sembreran poco
domani mattina
perché intorno a noi ce n'è da buttar
ecco, allora, ragazzi, dai
pale e picconi a voi
mio, mio
di ogni montagna
quell'oro
che troverete mi spetta
forza
con quelle pale
portate alla luce
le cose che brillan di piùcco
è oro
ed è mio
mio
mio

scava, scava, scava sempre più
scava, scava, scava sempre più
scava, scava, scava sempre più
scava, scava, scava sempre più
scava, scava, scava sempre più
scava, scava
sempre di
sempre di
sempre di più

E gli altri laggiù
non per cattiveria,
ma già me li vedo
schiattare d'invidia
e a corte le dame
diventeran pazze
il re mi farà cavaliere
no!
meglio Lord

è mio
mio
solo da prendere
è mio
sì!
quest'oro è mio
le brillanti gemme
mi daran gloria
così nella storia
il regno poi mi farà entrar.
è l'oro
“è l'or!”
è mio

Scava, scava, scava sempre più
scava, scava, scava sempre di più

Tutta la vita ho cercato una terra uguale
selvaggia e piena di sfide, di meglio non c'è
mille pericoli attendono ed io sarò pronto
io la conquisterò
domarla dovrò
che grande avventura vivrò

Non fermatevi
“mio”
dai, ragazzi miei, mio
quest'oro è mio
“si, si, prendiamolo!”
grande sarò
“si, si, l'oro è qui!”

Questa terra è nostra
“si! si!”
vi aiuterei ma davvero non posso
“si! si!”
la schiena mi fa troppo mal

è tutta per noi
“la sento già mia!”
più bella che mai
“io la venderò!”

Sappiamo che tutto ciò che c'è
d'ora in poi sarà tutto nostro.
sì, sì!
scaviamo così
blablablabla
è mio